Trasporto elettrodomestici: consigli e strategie per minimizzare costi e rischi

Vuoi spedire i tuoi mobili e i tuoi elettrodomestici?

Affidati a Karryco: facile, conveniente e sicuro.
RICHIEDI PREVENTIVI GRATUITI

Durante il trasloco il trasferimento degli elettrodomestici è una delle attività alle quali prestare più attenzione. Costosi, delicati, e in genere molto pesanti questi strumenti devono essere movimentati con cura per evitare problemi.

Pericoli inerenti al trasloco elettrodomestici

I danni a cui si può andare incontro durante un trasloco elettrodomestici sono di tre principali categorie:

  • Danni all’elettrodomestico stesso (per esempio perdita di componenti, rottura di parti in vetro)
  • Danni a muri, pavimenti e ai mobili (per esempio parquet rovinato o segni sulle pareti)
  • Traumi sanitari (per esempio alla colonna vertebrale per scorrette manovre di carico, oppure schiacciamento per disattenzione)

Chiedi aiuto

Se decidi di fare in autonomia, devi chiedere aiuto a qualche amico: è impossibile e pericolosissimo provare a spostare un macchinario di questo tipo da soli.

Scegli con cura chi ti aiuta: deve essere una persona adatta e affidabile.

Smontaggio degli elettrodomestici per il trasporto

Rimuovere un elettrodomestico dalla sua sede è un processo che richiede attenzione e alcune competenze.

In alcuni casi è semplice (basta staccare la spina, come ad esempio per un televisore); alcune tipologie di elettrodomestici con caratteristiche più complesse richiedono invece di essere scollegate da altri generi di alimentazione (acqua, nel caso di lavatrici e lavastoviglie; gas nel caso di forni e piani di cottura).

È necessario avere esperienza e compiere le giuste procedure per non provocare danni o malfunzionamenti.

Di conseguenza, specialmente nel caso di elettrodomestici a incasso, è consigliabile chiedere l’intervento di un tecnico o di affidarsi a una ditta specializzata in traslochi per non causare problemi irrimediabili.

Imballaggio

Per evitare i danni all’oggetto e all’ambiente la strategia migliore è quella dell’imballaggio.

Costruire una copertura morbida intorno all’elettrodomestico lo protegge dagli urti e nel contempo diminuisce il rischio che si possano causare danni a muri o pavimenti.

La migliore scelta consiste nel recuperare l’imballaggio originale con gli elementi di polistirolo e il cartone con i quali è uscito dalla fabbrica. Nel suo naturale contenitore il macchinario sarà protetto alla perfezione.

Spesso non è possibile conservare la scatola originale, però è possibile costruire da zero un surrogato utilizzando fogli di polistirolo da 3 o 5 millimetri e cartoni, da mettere su tutti i lati dell’elettrodomestico, fissandoli con scotch o fascette in plastica. Si conclude coprendo con un telo in nylon per proteggere da pioggia e umidità.

Cavi, tubi e parti sporgenti devono essere bloccati e non costituire un intralcio al movimento.

Usa il carrello trasporto elettrodomestici!

Puoi trascinare lungo il corridoio l’elettrodomestico sopra i feltrini o una vecchia coperta, ma per la movimentazione è preferibile impiegare un carrello per trasporto elettrodomestici, sia per gli spostamenti all’interno dell’appartamento, sia e soprattutto nel caso in cui sia necessario fare le scale (carrello scendiscale a tre ruote).

Se devi trasferire un macchinario, dopo averlo imballato lo puoi posizionare e fissare su un bancale Eurpallet da 80-120cm o da 100-120cm. Costano una decina di euro, ma facilitano la spedizione e possono contribuire a ridurre i costi di invio.

Costi per spedire elettrodomestici in Italia

Se la spedizione di un piccolo macchinario su una breve distanza può costare 50-100€, per spedire grandi elettrodomestici e per percorsi più lunghi le cifre possono salire fno a 200-250€.

Molte variabili entrano in gioco per la definizione del costo finale e non tutte hanno lo stesso peso: in certi casi un aumento della distanza percorsa provoca un aumento dei costi inferiore a quello determinato dal ritiro ai piani alti di un edificio rispetto al pianterreno.

Il modo migliore per sapere quanto ti verrà a costare la spedizione elettrodomestici è chiedere un preventivo. Metti la tua richiesta su Karryco: i nostri trasportatori certificati risponderanno in breve tempo e senza impegno con una proposta di trasporto sicuro e conveniente.

Trasporta i tuoi mobili ed elettrodomestici