Quando comprare auto? I momenti migliori dell’anno per cambiarla

Vuoi spedire la tua auto?

Affidati a Karryco: facile, conveniente e sicuro.
RICHIEDI PREVENTIVI GRATUITI

Come per altre tipologie di beni, dal petrolio ai prodotti elettronici, anche il mondo dell’automotive è soggetto a fluttuazioni di valore. Ma quali sono le cause che provocano incrementi e cali dei prezzi? E il mese migliore per comprare auto? Vediamolo insieme!

 

Dietro le quinte del mercato dell’automobile

Se si guarda con attenzione al mercato dei veicoli, si possono osservare tre principali meccanismi che vi stanno alla base:

  • la sfera produttiva
  • la prospettiva dei venditori
  • la stagionalità dei mezzi

Vediamoli un po’ più a fondo.

Il settore produttivo delle automobili

Quando esce un nuovo modello di veicolo, la casa produttrice ha interesse a spingere sulla vendita della linea innovativa e in parallelo a smaltire gli esemplari del tipo più datato.

Per questo motivo, mentre il momento di esordio della novità provoca nei due mesi successivi una saturazione delle vendite di questa categoria, (con costi elevati), nel mese precedente, la necessità di svuotare i magazzini comporta un deciso calo dei prezzi e la comparsa di occasioni relativamente economiche.

Venditori e concessionari

Il ragionamento dal punto di vista degli operatori che si occupano delle mediazioni di veicoli è un po’ più complesso e articolato: se da una parte i commercianti vengono condizionati dall’alto dalle meccaniche del mondo produttivo, dall’altra subiscono una forte pressione a conformarsi a obiettivi economici aziendali di vendita.

Ogni venditore deve raggiungere una data quota di fatturato per poter conservare totalmente il suo compenso mensile e per riuscire a ottenere i premi di produzione che vengono utilizzati come incentivo. La scadenza, o per meglio dire le scadenze alle quali sono sottoposti, sono costituite dai termini dei periodi che segnano il corso dell’anno.

Come unità base principale si considerano i mesi: per ogni mensilità vengono imposti ai commessi livelli di transazioni da raggiungere. A un grado più alto la struttura temporale-economica si configura in quattro trimestri, con termini a marzo, giugno, settembre e dicembre. La fine di quest’ultimo coincide con la scadenza del livello più elevato, l’anno finanziario.

Alla luce di questo si può comprendere che, un venditore negli ultimi giorni del mese sarà in genere più propenso a concedere uno sconto in modo tale da riuscire a raggiungere gli obiettivi prefissi, e questo sarà ancora più probabile alla scadenza del trimestre e soprattutto alla fine dell’anno.

Per contro, questa tendenza nota potrebbe sovraccaricare le vendite nelle parti terminali dei periodi sopra citati: in questo caso, vale la pena di fare un salto in concessionaria per dare un’occhiata anche nei momenti iniziali degli scaglioni, quando l’affluenza è bassa e i venditori sono impazienti di ripartire con le vendite (per esempio al rientro dalle vacanze estive).

Inoltre, tenendo presente una delle leggi base del mercato, la quale illustra come la scarsità di un bene ne aumenti il valore, spesso è conveniente evitare il fine settimana e frequentare le concessionarie nei giorni feriali.

Stagionalità dei veicoli

Un corollario della suddetta legge economica della scarsità si può applicare alle varie tipologie di veicoli, che con differenti peculiarità si prestano a diversi utilizzi e di conseguenza a precisi periodi dell’anno.

Con degli esempi chiari e concreti, possiamo dire che:

  • un fuoristrada o un veicolo 4X4 sarà più richiesto in inverno, per via delle condizioni del maltempo e del loro effetto sulle strade. I prezzi di questa categoria tenderanno ad aumentare in autunno e a calare una volta superata la stagione fredda.
  • al contrario, una coupé o una macchina sportiva avrà più richiesta (e quindi un prezzo più alto) nel periodo di primavera ed estate, per poi diminuire con l’arrivo del gelo.
  • e se desideri un camper per le vacanze, probabilmente otterrai un prezzo più vantaggioso alla fine della stagione calda

Riassumendo…

Quando acquistare auto nuova?

Tenendo presente la categoria di veicolo che desideri e le sue tipicità stagionali, cerca di puntare sul periodo immediatamente precedente all’uscita del nuovo modello e prova a testare la disponibilità agli sconti dei venditori nei momenti adiacenti ai termini degli scaglioni finanziari annuali (mese, trimestre, fine anno).

Se invece ti affidi a un venditore privato, le variabili in gioco, sebbene condizionate dalla struttura del mercato che abbiamo descritto, aumentano notevolmente rendendo la situazione ancora più complessa. Ma in linea generale, i venditori privati sono incentivati alla vendita nei momenti immediatamente precedenti alle scadenze di rate, bolli e assicurazioni.

Inoltre tieni presente che, se acquisti un veicolo in dicembre e lo immatricoli nel successivo mese di gennaio potrai “ringiovanire” il tuo veicolo, in modo tale da migliorare le possibilità di vendita future.

E poi?

Al giorno d’oggi, a differenza di qualche anno fa quando la scelta ricadeva spesso e volentieri sul concessionario più vicino a casa, con internet e la possibilità di acquistare auto online chissà dove troverai il tuo nuovo veicolo…

Hai bisogno di spostarlo o di fartelo consegnare direttamente a casa e in breve tempo?

Ti possiamo aiutare noi di Karryco!

Con la nostra flotta di trasportatori esperti e certificati ti portiamo auto, furgoni e camper, dove vuoi, quando vuoiChiedere un preventivo non costa nulla!

 

Trasporta la tua auto