Passaggio di proprietà a distanza dell’auto: cosa si deve fare?

Vuoi spedire la tua auto?

Affidati a Karryco: facile, conveniente e sicuro.
RICHIEDI PREVENTIVI GRATUITI

Ne sono cambiate di cose da quando per comprare un’auto usata si andava dal vicino di casa o da conoscenti, o ci si rivolgeva al concessionario di fiducia. Con gli strumenti online a disposizione oggi, è facile trovare occasioni di acquisto di usato online anche a distanza di centinaia di chilometri.

Emerge allora la questione di come effettuare il passaggio di proprietà auto, quando è difficile recarsi personalmente nel luogo dove risiede il venditore.

Passaggio di proprietà macchina: facciamo un passo indietro

Per condurre una transazione soddisfacente, è necessario prendere alcune precauzioni in modo tale da evitare di finire preda di truffatori o venditori poco sinceri.

A volte accade, infatti, che siano messi in vendita veicoli non esistenti, vetture rubate, o magari gravate da blocchi amministrativi.

L’eventualità più diffusa è comunque l’occultamento di problematiche meccaniche o strutturali del mezzo, che possono variare da danni leggeri ad alterazioni che mettono a rischio la governabilità del mezzo e che possono provocare incidenti.

È necessaria quindi una verifica approfondita del veicolo prima dell’acquisto.

Un primo esame consiste nella lettura della visura DTT: questo documento del dipartimento trasporti terrestri consente di prendere coscienza dei dati rilevanti del mezzo (dalle caratteristiche ingegneristiche alla storia dei proprietari).

Nell’impossibilità di controllare di persona o di delegare qualcuno che controlli per noi, esistono servizi di certificazione auto diffusi sul territorio che possono fare al caso nostro (uno dei quali è erogato direttamente dall’ACI, anche se nelle sue fasi iniziali non ha raccolto grande consenso di pubblico).

Auto usate e passaggio di proprietà come fare

Il passaggio di proprietà a distanza si articola in due fasi: una svolta dal venditore e una svolta dall’acquirente.

  • Una volta presa la decisione della compravendita, il venditore compila il certificato di proprietà del veicolo (CDP), si reca in un municipio per datare e siglare con firma autenticata dal dipendente pubblico il documento, pagando gli oneri di segreteria.
  • A questo punto il CDP e il libretto vengono spediti al compratore, che può usufruire di un’agenzia di pratiche auto o rivolgersi direttamente agli uffici del PRA per perfezionare la transazione, registrando l’automobile a suo nome entro 60 giorni dall’acquisto.

Passaggio di proprietà auto quanto costa  

I costi aumentano progressivamente, dal caso in cui si faccia in autonomia, che si approfitti di un’agenzia di pratiche auto o che si definisca la compravendita con l’aiuto di un notaio.

Le spese minime, facendo da soli, ammontano a circa un centinaio di Euro:

  • 9,00 Euro per i diritti relativi al Dipartimento dei Trasporti Terrestri
  • 16,00 Euro di marca da bollo per il Certificato di Proprietà
  • 16,00 Euro di imposta di aggiornamento del Libretto di Circolazione
  • 27,00 Euro per gli oneri ACI

Trasporto automobili a lunga distanza con Karryco

Ecco, hai comprato la macchina dei tuoi sogni… Ma se hai effettuato un passaggio di proprietà a distanza probabilmente non hai nemmeno la possibilità di andare a ritirare il veicolo. Non c’è problema!

Karryco e la sua flotta certificata di trasportatori professionisti ti aiuta nel trasferimento di auto, furgoni e camper in Italia e in Europa, con costi economici rispetto a un trasporto dedicato e una spedizione sicura e veloce.

Chiedi gratis il preventivo per le tue esigenze

Trasporta la tua auto